Assicurazione sanitaria viaggio Canada

L'assicurazione sanitaria, sebbene non sia obbligatoria, è indispensabile per un viaggio in Canada. I nostri consigli per scegliere la migliore polizza.

Pronti a partire per il Canada? Questo magnifico paese è il secondo più esteso al mondo, ed è senza dubbio uno dei più affascinanti. Troverete natura selvaggia e incontaminata, paesaggi sconfinati e metropoli all’avanguardia da sempre ai primi posti nelle classifiche mondiali della qualità della vita.

Una destinazione perfetta per i turisti, tranquilla e semplice da visitare, ma raccomandiamo caldamente di stipulare un’assicurazione di viaggio, poichè la sanità canadese è diversa dalla nostra, e i costi da sostenere per un eventuale ricovero in ospedale sarebbero davvero probitivi.

Problemi che possono capitare durante un viaggio in Canada

Viaggiando in Canada potrete trovarvi davanti una serie di problemi, che potrete superare agevolmente stipulando un’assicurazione di viaggio.

Tanto per cominciare, dal punto di vista sanitario il paese è efficientissimo, ma le cure per gli stranieri sono a pagamento ed estremamente costose. Inoltre, potreste trovarvi davanti problemi di tutt’altro tipo, come condizioni meteo avverse, specialmente viaggiando d’inverno, con rischio neve, ghiaccio e valanghe. La costa occidentale è zona sismica, mentre sulla costa orientale possono arrivare gli forti uragani

Infine, come in ogni parte del mondo, potreste rischiare lo smarrimento dei bagagli, soprattutto negli aeroporti, mentre in città possono verificarsi episodi di microcriminalità con furti o rapine.

In caso di necessità, il numero di telefono d’emergenza da chiamare è il 911.

L’assicurazione sanitaria è obbligatoria per il Canada?

No, non c’è l’obbligatorietà di stipulare un’assicurazione sanitaria per il Canada, nonostante sia fortemente consigliata a causa degli altissimi costi degli ospedali. L’unico documento necessario per viaggiare in Canada è l’eTA, ossia l’“electronic Travel Authorization”, l’equivalente del visto. Il suo costo è di 7 dollari canadesi e vale per 5 anni.

Situazione sanitaria e strutture ospedaliere in Canada

La situazione sanitaria del Canada è ottima, sia per quanto riguarda la qualità degli ospedali, che dal punto di vista della professionalità dei medici. Non ci sono poi problemi di reperimento dei medicinali.

Il sistema sanitario canadese è pubblico, e prende il nome di Medicare. Esso copre circa il 70% delle spese sanitarie dei cittadini canadesi, mentre il restante 30% viene pagato attraverso il settore privato, e riguarda i servizi non coperti (o coperti soltanto parzialmente) da Medicare, come l’acquisto di medicinali con ricetta, le cure dentistiche oppure le cure optometriche. Circa i due terzi dei canadesi hanno un’assicurazione sanitaria che copre questi costi aggiuntivi; per molti, essa viene fornita come benefit dal datore di lavoro, mentre per le famiglie bisognose, gli anziani e i disabili sono presenti dei programmi di servizi sociali.

Tuttavia, tutto quanto appena detto è valido soltanto per i cittadini canadesi, e per alcune categorie di residenti permanenti: il paese infatti non paga ospedalizzazioni o cure mediche per i turisti e i visitatori, che devono provvedere ai conti degli ospedali di tasca loro. Per questo motivo, è essenziale stipulare un’assicurazione sanitaria che copra tutti i costi prima di partire per il Canada.

Come funzionano gli ospedali in Canada

In ogni città del Canada ci sono uno o più ospedali, i quali di solito hanno un reparto simile al nostro pronto soccorso, dedicato alle emergenze, presso il quale si accede in base alla priorità dell’emergenza e alla disponibilità di posti letto e dei medici. A volte, se un ospedale non ha spazio per un paziente, esso può venire trasportato presso un altro ospedale. Tuttavia, per accedere ai servizi ospedalieri è necessario possedere la health card, una sorta di tesserino sanitario magnetico che soltanto i canadesi e alcuni residenti permanenti possono avere, il quale attesta il diritto di avere le cure mediche gratuite.

Per gli stranieri è richiesto il pagamento immediato dell’intera somma del trattamento.

Per incontrare un medico in Canada da straniero o nel caso in cui si viaggi non assicurati, è possibile utilizzare un Community hospital, un ospedale che fornisce servizi anche a chi non ha un’assicurazione sanitaria e agli immigrati irregolari. In alternativa si può usare una walk-in clinic, cliniche private a pagamento che tuttavia praticano prezzi più abbordabili, o cliniche gratuite (poche, in realtà) che operano con donazioni private, più o meno l’equivalente delle nostre misericordie.

Costi per i trattamenti in Canada

I prezzi per affrontare le cure mediche in Canada senza un’assicurazione sanitaria sono altissimi, decisamente proibitivi per la maggior parte di noi. Ad esempio, una giornata intera trascorsa all’ospedale costa circa 4000 dollari, un’operazione semplice costa circa 20 mila dollari, mentre un consulto di base con un medico costa tra i 100 e i 250 dollari, prezzo che aumenta qualora venissero richieste procedure extra come una radiografia o esami del sangue.

Anche i costi delle ambulanze sono altissimi. Essi variano da stato a stato poichè ognuno di essi ha per costituzione il diritto di decidere le tariffe, ma il trasporto all’ospedale può costare fino a un fisso di 400 dollari più una tariffa variabile in base ai chilometri percorsi.

Malattie presenti in Canada

Non ci sono malattie particolari presenti in Canada, e non c’è il rischio di trasmissione di malattie attraverso il cibo, l’acqua o l’inquinamento. Viaggiate tranquilli con una buona assicurazione sanitaria in tasca, e non avrete problemi di nessun tipo.

Vaccinazioni richieste per il Canada

Per viaggiare in Canada non sono richieste vaccinazioni specifiche. Non è necessario vaccinarsi per nessuna malattia prima di affrontare un viaggio in questo paese, ma per ogni dubbio o preoccupazione parlatene con il vostro medico di base.

Sicurezza in Canada

La sicurezza in Canada è decisamente buona, del resto stiamo parlando di un paese con un livello di qualità di vita tra i più alti al mondo. Come in ogni grande metropoli tuttavia, anche Toronto, Vancouver, Montreal, Ottawa e Quebec City soffrono di episodi di microcriminalità, ed è presente il rischio di attentati terroristici e anche quello di sparatorie, dato che il paese ha uno dei tassi di possesso di armi da fuoco più alti al mondo.

In Canada c’è però un altro rischio potenziale, legato agli eventi atmosferici e alle condizioni climatiche. Nel paese d’inverno le temperature sono molto basse, e non sono rare le nevicate che perdurano anche per diversi giorni, con conseguente presenza di ghiaccio in strada, che comporta rischi per chi si mette al volante.

Date le enormi distanze tra una città e un’altra, specialmente al di fuori dei grandi centri abitati, accertatevi di viaggiare con il serbatoio sempre pieno e un’eventuale tanica di benzina di scorta, assieme ad alcune provviste d’emergenza, coperte e telefono cellulare ben carico.

Quale assicurazione di viaggio scegliere

Per viaggiare in Canada scegliete un’assicurazione di viaggio che comprenda la copertura integrale di tutte le spese mediche, compreso il rimpatrio aereo in Italia, dato che le prestazioni sanitarie hanno un costo altissimo.

Valutate anche di proteggere i bagagli, i documenti e gli oggetti di valore con una garanzia furto e smarrimento, mentre se non conoscete bene l’inglese e non siete in grado di farvi capire, includete anche l’interprete telefonico in tempo reale.

Se viaggiate in auto soprattutto nei mesi invernali, ricordatevi anche di stipulare un’assicurazione auto completa, che vi protegga sia da incidenti sia da problemi di ogni tipo al veicolo.

Confronta le assicurazioni e ottieni subito uno sconto fino al 15%

Tutti i paesi dove è consigliato stipulare un'assicurazione viaggio

Australia Bali e Indonesia Brasile Canada Cina Cuba Europa Giappone India Messico Russia Thailandia USA Vietnam
Sei indeciso su quale Assicurazione di Viaggio scegliere?